GAYPRIDE

We are everywhere

Era un venerdì. 
Venerdì 27 giugno 1969 poco dopo l’1:20 di notte, per la precisione. 
Quando la polizia irruppe inutilmente, per provocazione e per l’ennesima volta nel bar chiamato “Stonewall Inn”, un bar gay in Christopher Street nel Greenwich Village. 
Lo facevano abitualmente i poliziotti. 
Entravano. Buttavano tutto all’aria e schedavano i “pervertiti”. 
Ma quella sera non andò così. 
Quella sera gli avventori dello Stonewall Inn decisero che non avrebbero più subito. 
E con drag queen e transgender alla testa, al grido di “We are everywhere!”, a colpi di tacco e bottiglie, ricacciarono la polizia da dove era venuta e da chi l’aveva mandata.
Era un venerdì.
Venerdì 27 giugno 1969 poco dopo l’1:20 di notte. 

ERA NATO IL MOVIMENTO LGBT.